Author

Lorenzo Bedin

Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, svolge l'attività di libero professionista come consulente IT, dopo un periodo di formazione e esperienza in azienda nel ruolo di sistemista Windows e Linux. Si occupa di soluzioni hardware, siti web e virtualizzazione.

Qualche mese fa avevamo parlato del travagliato rilascio delle ultime due versioni di FreeNAS, tra l’arrivo della nuova interfaccia grafica, l’abbandono prematuro di “Corral” e infine lo sviluppo della versione 11.0 di nuovo dotata della UI classica.

Alla IXSystems non si sono fatti scoraggiare e hanno proseguito lo sviluppo del sistema NAS fino al recente rilascio della versione 11.1 tutta nuova.

Novità estetiche, ma anche di sostanza

Partiamo dall’aspetto che maggiormente attira l’attenzione di un sistema, altrimenti, piuttosto tradizionale a livello di funzionalità: la nuova interfaccia grafica. Abbandonato il tema scuro e spigoloso visto nella scorsa recensione, gli sviluppatori si sono orientati verso un decisamente più piacevole tema a base chiara, con una organizzazione grafica più pulita e piacevole. Il design ricorda quello dell’ambiente Android di ultima generazione, piuttosto piatto e con icone e volumi caratterizzati da contorni tondeggianti e colori vivaci.

Free11 dash

Il menu orizzontale superiore è stato completamente rimosso, a favore di una unità laterale a scomparsa, che racchiude tutte le funzioni storicamente presenti. Anche la struttura delle sotto voci è stata rivista e riorganizzata, ma risulta nel complesso facilmente navigabile e coerente con quella classica a cui siamo abituati. Altra novità della nuova UI è la corretta visualizzazione anche da dispositivi mobili.

Read more FreeNAS 11.1: benvenuta nuova UI

Chocolatey è un gestore di pacchetti concettualmente molto simile ad APT o YUM in ambiente Linux, che permette quindi di creare, aggiornare, distribuire o rimuovere pacchetti software in modo centralizzato e automatizzato.

Alla base del suo funzionamento ci sono due macro-piattaforme: NuGet e Windows PowerShell. La prima è a sua volta un package manager per .NET, che consente di sviluppare e distribuire pacchetti software sotto forma di librerie DLL, mentre PowerShell è la nota shell integrata negli ambienti Microsoft Windows. Disponibile sia tramite interfaccia a linea di comando, che con una GUI dedicata, Chocolatey nasce come progetto open source disponibile con tre modelli di licensing: gratuito, Pro e Business a cui si aggiungono i piani MSP e Architect per utilizzi specifici.

Read more Chocolatey: il gestore di pacchetti per il mondo Windows

Nel contesto delle infrastrutture IT, il termine Consolidamento descrive la situazione in cui un server fisico viene utilizzato per fare girare una o più applicazione server software sotto forma di diverse istanze. In questo modo è possibile condividere risorse computazionali tra più applicazioni software. 

Un tipico esempio di consolidamento è a conversione P2V da ambienti fisici su host dotati di hypervisor.

Il termine Kernel Monolitco indica quella porzione del sistema operativo che che detiene i permessi completi sull'accesso ai dispositivi di I/O, memoria e interrupt hardware, oltre che allo stack della CPU. Questo tipo di kernel tende a essere più grande rispetto ad altre tipologie, proprio per il fatto di integrare così tante funzioni in un unico livello. 
Kernel di questo tipo sono alla base dei sistemi Unix, Linux, Mac OS e DOS.

La posta elettronica è uno strumento indispensabile in tutti i contesti aziendali – che si tratti di un libero professionista, di una piccola attività, una azienda o di una grande impresa – per la gestione efficiente del proprio business. In questo articolo andiamo ad analizzare i servizi offerti dai principali provider.

Le email sono uno dei principali vettori di informazione in ambito aziendale: utilizzate per comunicazioni interne, informali, ufficiali o internazionali. L’utilizzo della posta elettronica ha in molti casi sostituito la comunicazione verbale e, proprio per questo, si tratta di un servizio che l’utente si aspetta di poter usare in modo rapido, facile e soprattutto affidabile. A contorno del semplice invio dei messaggi, esistono poi una serie di altre attività che, col tempo, si sono integrate profondamente con questi ultimi: come l’uso di calendari, rubriche, la sincronizzazione mobile etc.

Read more Posta elettronica aziendale: servizi a confronto

banner5

fb icon evo twitter icon evo

Archivio numeri

  • GURU advisor: numero 17 - gennaio 2018

    GURU advisor: numero 17 - gennaio 2018

  • GURU advisor: numero 16 - ottobre 2017

    GURU advisor: numero 16 - ottobre 2017

  • GURU advisor: numero 15 - luglio 2017

    GURU advisor: numero 15 - luglio 2017

  • GURU advisor: numero 14 - maggio 2017

    GURU advisor: numero 14 - maggio 2017

  • GURU advisor: numero 13 -  marzo 2017

    GURU advisor: numero 13 - marzo 2017

  • GURU advisor: numero 12 -  gennaio 2017

    GURU advisor: numero 12 - gennaio 2017

  • GURU advisor: numero 11 -  ottobre 2016

    GURU advisor: numero 11 - ottobre 2016

  • GURU advisor: numero 10 - 8 agosto 2016

    GURU advisor: numero 10 - 8 agosto 2016

  • 1
  • 2
  • 3
  • Teslacrypt: rilasciata la chiave

    Gli sviluppatori del temuto ransomware TeslaCrypt hanno deciso di terminare il progetto di diffusione e sviluppo e consegnare al pubblico la chiave universale per decifrare i file. Read More
  • Proxmox 4.1 sfida vSphere

    Proxmox VE (da qui in avanti semplicemente Proxmox) è basato sul sistema operativo Debian e porta con sé vantaggi e svantaggi di questa nota distribuzione Linux: un sistema operativo stabile, sicuro, diffuso e ben collaudato. Read More
  • Malware: risvolti legali

    tutti i virus e in particolare i più recenti Ransomware, che rubano i vostri dati e vi chiedono un riscatto, violano la legge. Vediamo insieme come comportarsi, per capire anche se e quando bisogna sporgere denuncia. Read More
  • 1