Intervista a Olivier Robinne, Vice President, Veeam EMEA

Durante il VMworld Europe 2017 abbiamo scambiato due chiacchiere sugli sviluppi e il futuro del loro prodotto con Olivier Robinne, VP di Veeam EMEA .

OlivierRobinne
La suite Veeam cresce ogni anno con aggiornamenti e funzionalità che la rendono sempre più un prodotto di fascia Enterprise. Non vi state però dimenticando della piccola e media impresa italiana.

No, anzi il nostro prodotto ha sempre mantenuto una usabilità e semplicità di base che lo rendono adatto anche alle realtà più piccole. Il pacchetto Essentials cerca di mantenere bassi anche i costi della soluzione per chi non ha un budget elevato a disposizione.

In questo VMworld si è molto parlato molto di una novità molto apprezzata: la disponibilità della piattaforma VMware anche in Amazon Web Services. Qual è il vostro atteggiamento verso i grandi player del cloud pubblico come Amazon e Microsoft? Di base il vostro prodotto si interfaccia con i cloud provider della vostra rete; per “parlare” con S3 ad esempio bisogna usare una soluzione della stessa Amazon che è il loro Tape Gateway, prevedete di supportare qualche soluzione di cloud pubblico in modo diretto?

Sì ci stiamo muovendo anche in quella direzione con il nostro sviluppo, il public cloud è sempre più utilizzato e aumenteranno le possibilità di interfacciare direttamente il prodotto. Inizialmente abbiamo però preferito appoggiarci a una rete di provider che mettono a disposizione il nostro stesso software nel cloud per avere sempre un interlocutore diretto disponibile anche a livello locale e per avere il massimo livello di integrazione e garantire anche un trasporto dei dati efficiente e rapido.

Veeam offre nella sua suite anche una serie di funzionalità di monitoring per VMware: pensate che sia un settore in cui crescerete o su cui non ci saranno sviluppi?

Il monitoring è molto importante e la scelta di soluzioni specifiche pe VMware non è molto vasta. Dunque per noi anche questa funzionalità è importante e la continueremo a sviluppare, crescendo anche in modo orizzontale.

Altri articoli dello stesso autore

banner5

fb icon evo twitter icon evo

Parola del giorno

ALOHA è un protocollo di rete sviluppato dalla università delle Hawaii nel 1971 come prima dimostrazione del funzionamento di reti wireless...

>

L'acronimo LTSC (Long Term Servicing Channel), riferito al mondo Microsoft, caratterizza i prodotti server che vengono acompagnati da una politica...

>

L'acronimo SAC (Semi Annual Channel), riferito al mondo Microsoft, caratterizza i prodotti server che vengono acompagnati da una politica di...

>

Project Honolulu è la nuova piattaforma Web (basata su HTML 5) per la gestione centralizzata di host e cluster in...

>

L'acronimo WSL (Windows Subsystem for Linux) indica la tecnologia (un insieme di componenti software) introdotta da Microsoft che permette di eseguire comandi Linux...

>
Leggi anche le altre...

Download del giorno

Fiddler

Fiddler è un server proxy che può girare in locale per consentire il debug delle applicazioni e il...

>

Adapter Watch

Adapter Watch è uno strumento che permette di visualizzare un riepilogo completo e dettagliato delle informazioni riguardanti una determinata...

>

DNS DataView

DNS Lookup  è un tool a interfaccia grafica per effettuare il lookup DNS dal proprio PC, sfruttando i...

>

SolarWinds Traceroute NG

SolarWinds Traceroute NG è un tool a linea di comando per effettuare traceroute avanzati in ambiente Windows...

>

Network Inventory Advisor

Network Inventory Advisor  è uno strumento che permette di scansionare la rete e acquisire informazioni riguardanti tutti i...

>
Tutti i Download del giorno...

Archivio numeri

  • GURU advisor: numero 19 - luglio 2018

    GURU advisor: numero 19 - luglio 2018

  • GURU advisor: numero 18 - aprile 2018

    GURU advisor: numero 18 - aprile 2018

  • GURU advisor: numero 17 - gennaio 2018

    GURU advisor: numero 17 - gennaio 2018

  • GURU advisor: numero 16 - ottobre 2017

    GURU advisor: numero 16 - ottobre 2017

  • GURU advisor: numero 15 - luglio 2017

    GURU advisor: numero 15 - luglio 2017

  • GURU advisor: numero 14 - maggio 2017

    GURU advisor: numero 14 - maggio 2017

  • GURU advisor: numero 13 -  marzo 2017

    GURU advisor: numero 13 - marzo 2017

  • GURU advisor: numero 12 -  gennaio 2017

    GURU advisor: numero 12 - gennaio 2017

  • 1
  • 2
  • 3
  • Teslacrypt: rilasciata la chiave

    Gli sviluppatori del temuto ransomware TeslaCrypt hanno deciso di terminare il progetto di diffusione e sviluppo e consegnare al pubblico la chiave universale per decifrare i file. Read More
  • Proxmox 4.1 sfida vSphere

    Proxmox VE (da qui in avanti semplicemente Proxmox) è basato sul sistema operativo Debian e porta con sé vantaggi e svantaggi di questa nota distribuzione Linux: un sistema operativo stabile, sicuro, diffuso e ben collaudato. Read More
  • Malware: risvolti legali

    tutti i virus e in particolare i più recenti Ransomware, che rubano i vostri dati e vi chiedono un riscatto, violano la legge. Vediamo insieme come comportarsi, per capire anche se e quando bisogna sporgere denuncia. Read More
  • 1