Parole del giorno

HPE ML350 G9: Server tower per ogni esigenza

La famiglia di server tower ML di HPE è composta dai diversi modelli adatti a coprire numerose tipologie di clientela, dal piccolo ed economico ML10v2 al top di gamma ML350, che è attualmente presente a listino nelle due generazioni Gen9 e Gen10.

In questa recensione prenderemo in considerazione la penultima generazione, che si posiziona sul mercato a cifre variabili dai 1800 euro degli allestimenti base, fino a superare i 6000 euro nelle configurazioni a doppio processore (dischi e RAM aggiuntivi esclusi). Un esemplare come quello in prova, dotato di singolo processore Xeon E5-2620v4, 32 GB di RAM, due dischi SAS da 146 GB e relativo controller P440ar, con doppio alimentatore si assesta intorno ai 2500 euro.
È importante sottolineare come la grande modularità di questo server permetta di applicare numerosi kit di upgrade su diversi fronti, come nella sezione frontale dove è possibile installare fino a 48 dischi da 2.5’’ o 16 da 3.5’’ (con i relativi cage e secondo kit di ventole di raffreddamento specifiche).

Le ultime due generazioni di prodotti HPE, rispetto al passato, hanno guadagnato una decisa rivisitazione estetica, che unisce la tinta completamente nera, alla trama “matrix” del pannello frontale con il nuovo logo HPE in verde brillante. Il frontale è dotato di serratura per impedire l’accesso alle baie dei dischi e ai pulsanti di accensione/reset, ma bisogna fare attenzione ad aprirlo solo dopo avere installato i piedini in dotazione, per non forzare il funzionamento delle cerniere. Raggiungibile dal frontale e installato in posizione verticale, è anche il lettore DVD utile per le installazioni del sistema operativo, di eventuale hypervisor e di service pack di aggiornamento.

Leggi tutto...

Il cloud è il nuovo “hardware” per le applicazioni del futuro - Intervista esclusiva a Rodolfo Rotondo - VMware

Intervista esclusiva a Rodolfo Rotondo Senior Business Solution Strategist (EMEA) di VMware

In attesa delle prossime novità del VMworld 2016 USA (Las Vegas 28 agosto-1 settembre) e del VMworld 2016 Europe (Barcellona 17-20 ottobre) abbiamo intervistato Rodolfo Rotondo, spokesperson di VMware che copre una posizione di rilievo a livello EMEA: Senior Business Solution Strategist.

rodolforotondo

VMware è sempre stata un leader nell’innovazione, come vedi per voi il prossimo futuro, dove vedi maggiore possibilità di sviluppo? Qual è la tecnologia che a tuo parere è più “on the edge” oggi nel vasto panorama della vostra offerta?


VMware ha iniziato a portare innovazione dagli anni 2000, con la virtualizzazione del computer, proseguendo con il software defined data-center, termine coniato proprio da VMware, estendendo la virtualizzazione alla rete e sicurezza ed allo storage, creando poi un ponte tra i data center on premises e i cloud pubblici permettendo sia lo spostamento bidirezionale dei carichi di lavoro sia una gestione unificata e policy comuni, abilitando il vero cloud ibrido.

Leggi tutto...

Introduzione ad Ansible

Ansible è un software open source nato per consentire agli amministratori di sistema l’automatizzazione e l’orchestrazione centralizzata delle procedure di configurazione, su sistemi Unix-like. La sua caratteristica principale è il mix di potenza in termini operativi e facilità nell’apprenderne l’utilizzo.

Il software sfrutta due elementi strutturali, che sono i nodi e le macchine controllori. Come si può intuire dal nome, queste ultime sono le macchine che realizzano l’orchestrazione, tramite specifici comandi sui nodi sottostanti, il tutto tramite connessioni SSH e protocollo JSON. La peculiarità di Ansible risiede nel suo essere comprensibile senza particolari competenze di programmazione (quindi non richiede specifiche conoscenze si sintassi e costrutti), unita ad una esecuzione sequenziale dei task di controllo. Gli utilizzi principali riguardano: deploy di applicazioni, gestione distribuita delle configurazioni e orchestrazione dei flussi di lavoro.

Leggi tutto...

Privacy Policy

Privacy policy del Sito GURUadvisor

La presente informativa ha lo scopo di descrivere il trattamento dei dati personali raccolti tramite questo sito (di seguito “Sito”) di proprietà di Coretech srl. Tale informativa è resa ai sensi dell’art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 General Data Protection Regulation (di seguito “GDPR”) agli utenti che interagiscono con i servizi web del Sito (di seguito “Interessati”).
Ove necessario, nelle pagine relative ai singoli servizi offerti sono presenti specifiche informative sul trattamento dei dati personali redatte al fine di definire finalità e modalità del trattamento dei dati di ciascun servizio. In relazione ai trattamenti ivi descritti, l’interessato potrà esprimere liberamente il proprio consenso al trattamento. 


Il Titolare del trattamento 
Il titolare del trattamento dei dati personali è Coretech srl, con sede legale in Viale Ortles 13 - Milano (MI), di seguito “Titolare”. 


Conferimento dei Dati 

I dati personali verranno acquisiti direttamente presso l’interessato, mediante: 

  • acquisizione automatica (si veda le seguenti sezioni “Dati di navigazione” e “Cookie”); 
  • diretto conferimento degli stessi (si veda la seguente sezione “Dati forniti volontariamente dall’utente”). 

Tipologia dei Dati 

Potranno essere oggetto di trattamento le categorie di dati di seguito indicate (complessivamente, i “Dati”). 

Dati di navigazione 

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali (quali gli indirizzi IP o i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli utenti, le pagine visitate e la data/ora della visita) la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni e associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. 

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici a danno del Sito. Il sistema di hosting e CMS di gestione del sito è gestito da CoreTech srl. 

Cookie 

Per rendere la navigazione sul presente Sito più efficiente ed immediata, durante l’accesso degli utenti al presente Sito web, si fa uso di cookie: stringhe di testo di piccola dimensione che consentono di mantenere la connessione al Sito. 

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente, registrano però la sessione e la sua durata e alcune informazioni di tipo statistico che vengono gestiti dal fornitore del CMS con cui viene sviluppato il sito e dal sistema di assistenza via chat incluso nello stesso per generare statistiche e individuare gli utenti ingaggiati in una chat. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio browser, impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Nell’homepage del sito al primo accesso appare un banner che descrive tutti i cookie in uso. 

Dati forniti volontariamente dall’utente 

Si tratta di dati personali rilasciati liberamente dall’utente per richiedere informazioni tramite il modulo contatti o l'iscrizione alla newsletter. Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere il servizio richiesto o di effettuare alcuna richiesta.


Finalità del trattamento 

Salvo norme e informative particolari per singole iniziative che comportino il conferimento di specifici dati personali, pubblicate di volta in volta sul Sito, i Dati sono trattati ai fini dello svolgimento di analisi in merito all’utilizzo del Sito da parte degli Interessati e alla possibilità di rispondere alle richieste di contatto e all'invio delle newsletter.

Comunicazione e diffusione dei Dati 
I Dati non saranno diffusi.   

I Dati potranno essere comunicati alle altre aziende o ai professionisti che collaborano con GURUadvisor, nonché ad altri soggetti terzi di cui il Titolare si avvale per l’ottimizzazione del servizio offerto tramite il Sito. 

Qualora il Titolare dovesse affidare le operazioni di trattamento a terzi, questi ultimi saranno all’uopo nominati responsabili del trattamento ai sensi dell’articolo 28 del GDPR, previa verifica della conformità dell’attività degli stessi alle disposizioni in materia di protezione dei dati personali. Il Titolare ricorrerà unicamente a responsabili del trattamento che presentino garanzie sufficienti per mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate, in modo tale che il trattamento soddisfi i requisiti del GDPR e garantisca la tutela dei diritti dell’interessato. 

   

Questo Sito utilizza il servizio di analisi web esterno fornito da Google LLC chiamato Google Analytics. Le informazioni generate dai Cookie sono trasmesse a Google LLC e memorizzate all’interno dei relativi server e sistemi informatici negli USA. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare ed esaminare l'utilizzo del Sito, compilare report sulle attività del Sito. Google può trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla pagina di privacy policy di Google.

I Dati potranno essere portati a conoscenza di soggetti autorizzati al trattamento degli stessi dal Titolare: Google Inc., Bedolabs di Ing. Lorenzo Bedin, Ing. Filippo Moriggia, CoreTech srl.

Modalità e durata del Trattamento 

Il trattamento viene effettuato attraverso strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire le finalità per le quali sono stati raccolti, nonché per l’ulteriore periodo eventualmente necessario per adempiere a specifici obblighi di legge.


Trasferimento di Dati all’estero 

I Dati saranno oggetto di trasferimento all’estero: le informazioni generate dai Cookie sono trasmesse a Google LLC  e memorizzate all’interno dei relativi server e sistemi informatici negli USA, sulla base della Decisione di esecuzione (UE) 2016/1250 della Commissione, del 12 luglio 2016, a norma della direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, sull’adeguatezza della protezione offerta dal regime dello scudo UE-USA per la privacy [notificata con il numero C(2016) 4176].    

Diritti degli Interessati 


L’interessato ha diritto di chiedere in ogni momento al Titolare l’accesso ai Dati e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento e, comunque, potrà esercitare nei confronti del Titolare tutti i diritti di cui agli artt. 15 ss del GDPR a lui applicabili. 

L’interessato ha, inoltre, il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali ovvero ad altra autorità di controllo eventualmente competente. 

Qualsiasi richiesta relativa ai Dati trattati dal Titolare potrà essere inviata a mezzo posta elettronica ai seguenti recapiti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
 

banner5

fb icon evo twitter icon evo

Calendario Eventi

July 2019
MoTuWeThFrSaSu
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
    

Parola del giorno

L'acronimo SoC  (System on a Chip) nasce per descrivere quei circuiti integrati che, all'interno di un singolo chip fisico, contengono un...

>

YAML è un formato utilizzato per serializzare (ovvero salvare oggetti su supporti di memoria ad accesso seriale) dati, in modo...

>

Il termine Edge Computing descrive, all'interno di infrastrutture cloud-based, l'insieme di dispositivi e di tecnologie che permettono l'elaborazione dei dati ai...

>

L'acronimo FPGA  (Field Programmable Gate Array), descrive quei dispositivi hardware formati da un circuito integrato e con funzionalità programmabili tramite...

>

Il termine Agentless (computing) descrive operazioni dove non è necessaria la presenza e l'esecuzione di un servizio software (demone o...

>
Leggi anche le altre...

Download del giorno

Fiddler

Fiddler è un server proxy che può girare in locale per consentire il debug delle applicazioni e il...

>

Adapter Watch

Adapter Watch è uno strumento che permette di visualizzare un riepilogo completo e dettagliato delle informazioni riguardanti una determinata...

>

DNS DataView

DNS Lookup  è un tool a interfaccia grafica per effettuare il lookup DNS dal proprio PC, sfruttando i...

>

SolarWinds Traceroute NG

SolarWinds Traceroute NG è un tool a linea di comando per effettuare traceroute avanzati in ambiente Windows...

>

Network Inventory Advisor

Network Inventory Advisor  è uno strumento che permette di scansionare la rete e acquisire informazioni riguardanti tutti i...

>
Tutti i Download del giorno...

Archivio numeri

  • GURU advisor: numero 21 - maggio 2019

    GURU advisor: numero 21 - maggio 2019

  • GURU advisor: numero 20 - dicembre 2018

    GURU advisor: numero 20 - dicembre 2018

  • GURU advisor: numero 19 - luglio 2018

    GURU advisor: numero 19 - luglio 2018

  • GURU advisor: numero 18 - aprile 2018

    GURU advisor: numero 18 - aprile 2018

  • GURU advisor: numero 17 - gennaio 2018

    GURU advisor: numero 17 - gennaio 2018

  • GURU advisor: numero 16 - ottobre 2017

    GURU advisor: numero 16 - ottobre 2017

  • GURU advisor: numero 15 - luglio 2017

    GURU advisor: numero 15 - luglio 2017

  • GURU advisor: numero 14 - maggio 2017

    GURU advisor: numero 14 - maggio 2017

  • 1
  • 2
  • 3
  • Teslacrypt: rilasciata la chiave

    Gli sviluppatori del temuto ransomware TeslaCrypt hanno deciso di terminare il progetto di diffusione e sviluppo e consegnare al pubblico la chiave universale per decifrare i file. Read More
  • Proxmox 4.1 sfida vSphere

    Proxmox VE (da qui in avanti semplicemente Proxmox) è basato sul sistema operativo Debian e porta con sé vantaggi e svantaggi di questa nota distribuzione Linux: un sistema operativo stabile, sicuro, diffuso e ben collaudato. Read More
  • Malware: risvolti legali

    tutti i virus e in particolare i più recenti Ransomware, che rubano i vostri dati e vi chiedono un riscatto, violano la legge. Vediamo insieme come comportarsi, per capire anche se e quando bisogna sporgere denuncia. Read More
  • 1